Florida 2018: Episode 05

1 agosto 2018da tarabusi
Anteprima-1280x960.jpg

Dopo la pausa a Key West siamo pronti per una delle piu’ belle manifestazioni aviatorie planetarie.

L’incontro con il pilota libanese di 767 atterrato a Marco Island con il suo King Air 200 ha sgretolato tutte le certezze da pilotini della domenica ma Capitan Cherokee è determinato e il Sun ‘n Fun ci aspetta.

Partiamo alle 09:00 con la procedura di avvicinamento studiata e stampata. Rotta diretta KGIF a Lake Parker fino alla centrale elettrica dove gli operatori ATC ci faranno il pick up.

Transponder off, luci atterraggio accese, quota inserimento 1.200 piedi. Il controllo traffico ci accoglie: “Cherokee, Rock your Wings”. E Capitan Cherokee non vede l’ora di effettuare la manovra per ricevere il ns benvenuto “Welcome to Sun ‘N Fun“. Seguiamo la procedura, la torre ci avvisa “Your runway starts at the orange dot”, cosi’ passato il Green Dot sulla 09L ci teniamo in volo per qualche secondo in piu’ fino ad appoggiare le ruote nei pressi del punto indicato. Seguiamo le indicazioni del personale di terra per fare il tie down (obbligatorio) nel parcheggio che ci assegnano.

 

La giornata è splendida e sono previsti i Thunderbirds in chiusura manifestazione. Tutti i wardbirds sono già schierati sul piazzale e non mancano F-15, A10 e altri oggetti di simile portata…

Per la prima volta vediamo negli stand avionica che anche noi abbiamo sui nostri velivoli (GTN 650, G5, Adsb ecc.) anche se il ritmo con cui oggi nascono nuovi strumenti è davvero importante e impensabile fino a qualche tempo fa visto che da 30 anni a questa parte i vecchi Bendix King 165 hanno svolto ottimamente il loro compito.

Questa giornata segna purtroppo anche la fine del nostro viaggio. Terminata la manifestazione ci rimettiamo in volo per riportare il N702RA alla sua base di armamento. Il volo di rientro al tramonto è sempre durissimo perché il giorno dopo l’intercontinentale ci riporterà nel mondo reale fatto di rotture di p…. quotidiane. Pero’ quest’anno abbiamo sfruttato ogni secondo del tempo rubato arrivando quasi a toccare le Turk & Caicos con una meteo sempre favorevole che non è da poco da queste parti.

La piega spazio temporale sta per chiudersi e adesso come direbbe un mio caro amico: chi ha avuto ha avuto chi ha dato ha dato… scurdammoce o’ passato… e via a pianificare altre gite.

tarabusi

SOCIAL NETWORKS

Seguici sui Social

Aeroclub Modena è presente sui maggiori canali Social. Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci. Sapremo rispondere puntualmente ad ogni vostra necessità.